Civitella - Progetto Borsano - area edificabile Toscana Arezzo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Civitella 
Distanza da Borsano: 1 km
Civitella in Val di Chiana è un piccolo borgo che sorge sulla sommità di un poggio panoramico e domina l'intera vallata della Valdichiana.
Civitella è circondata da mura medioevali ed è un luogo ricco di storia ed è una meta ideale per passare qualche ora a visitare i suoi angoli o per pranzare o cenare di fronte ad un panorama mozzafiato.

Da vedere
Civitella conserva ancora parte della sua cinta muraria che ne rende ancora riconoscibile l'impianto medioevale. Nel borgo si entra per la porta senese, l'unica rimasta. Superata la porta ci si immette nel reticolo di strade tra cui spicca Via Martiri di Civitella. Sulla via si affaccia il Palazzo Pretorio ristrutturato del secolo XIV, caratterizzato da un porticato. Anche gli altri palazzi presentano porticati che caratterizzano tutta la via. Qui è ospitata anche una Sala della Memoria, in ricordo dell'eccidio nazista del '44. A nord si giunge nella bella piazza Alcide Lazzeri con la cisterna medioevale e la Chiesa di Santa Maria Assunta eretta nel 1252. Alla sua sinistra troviamo il monumento all'eccidio.
A sud, attraversando piazza Beccattini con l'omonimo palazzo, si giunge al castello, eretto nel secolo XI e circondato da una solida cerchia muraria con un poderoso mastio. Il castello, trasformato dalla Wehrmacht in quartier generale durante l'occupazione nazista, fu semidistrutto durante un bombardamento alleato nel 1944. Dai suoi spalti si godono ampi panorami sulla val di Chiana e la val d'Ambra.
Torna ai contenuti | Torna al menu